mercoledì 31 marzo 2010

Katyn

6
2007, Andrzej Wajda.

Cosa è stato il Massacro di Katyn lo lascio raccontare a wiki, evento storico a me sconosciuto prima di vedere il film e che invece è di grande importanza. Ci viene raccontato non solo cosa è avvenuto dall'invasione congiunta di tedeschi e sovietici della Polonia (n.b.: congiunta) nel 1939

martedì 30 marzo 2010

Yossi & Jagger

5
2002, Eytan Fox.

Siamo in un avamposto israeliano sul Libano. Yossi è l'ufficiale in capo, Jagger un sottoposto. Hanno una relazione, che per motivi comprensibili legati sia al pregiudizio che alle leggi militari, tengono clandestina. Durante un appostamento Jagger sarà drammaticamente ferito, ed allora...

lunedì 29 marzo 2010

Frank Gehry - Creatore di sogni

0
2005, Sydney Pollack.

L'ultimo atto come regista della grande carriera di Sidney Pollack, morto nel 2008, è questo film documentario, una novità per lui, ritratto del suo amico ed architetto Frank Gehry.

Graveyard of Honor

0
2002, Takashi Miike.

Inedito in Italia, è la storia di uno yakuza che, cominciata la sua "carriera" in modo casuale finisce per diventare un cane sciolto ingovernabile.

Rikuo Ishimatsu entra in un clan per aver salvato il suo capo da un'aggressione omicida. Immediatamente diventa un pupillo anche se i suoi modi duri e spietati, la sua violenza disumana,

domenica 28 marzo 2010

Il viaggio di Jeanne

0
2008, Anna Novion.

Jeanne parte col padre Albert alla volta della Svezia. In occasione di ogni compleanno egli gli organizza una vacanza particolare. Questa volta sono alla ricerca del tesoro di un famoso vichingo. La donna che gli aveva affittato la casa vicino al mare

The Fall of the House of Usher

8
1928, James Sibley Watson, Melville Webber.

Corto del 1928, durata 13'. Intensa ed espressionista rappresentazione muta dell'omonimo racconto di Edgar Allan Poe, per la cui trama vi rimando a Wiki.
Nonostante la durata è un'opera importante al punto da essere annoverata tra le opere più interessanti della cinematografia americana da preservare, a cura del National Film Registry.

Tokyo!

1
2008, Michel Gondry, Leos Carax, Bong Joon-ho.

Tre episodi di circa 40' firmati dai 3 registi.

Interior Design di Michel Gondry.
Una giovane coppia arriva a Tokyo nella speranza di trovare lavoro e che il film (assurdo!) prodotto dal ragazzo ottenga riconoscimento. Ospiti presso un'amica, che "puzzeranno" presto. Casa non si trova, lavoro solo miserabile. Il ragazzo perlomeno qualcosa riesce a fare, ma lei è una barca senza rotta, e diventerà una sedia.

sabato 27 marzo 2010

Soul Kitchen

8
2009, Fatih Akin.

Avevo già ammirato di questo regista "La sposa turca", film con qualche connotato divertente ma fondamentalmente drammatico. Stavolta si cimenta con la commedia brillante, tutta musica e buon cibo, e ci riesce benissimo!

venerdì 26 marzo 2010

Il Profeta

10
2009, Jacques Audiard.

Malik, origini arabe, orfano, in Francia e del francese analfabeta, finisce in carcere, 6 anni di condanna, appena maggiorenne. Troverà detenuti divisi in fazioni, e stranamente diventerà il protetto, ma anche servo, di un capo dei Corsi antagonista degli Arabi.

giovedì 25 marzo 2010

Female Prisoner #701: Scorpion

0
1972, Shunya Ito.

Cult del cosiddetto genere exploitation, l'ho trovato proprio cercando info sul termine e l'ho guardato per pura curiosità. Dico questo non per sminuirlo, affatto!, ma per far entrare subito nell'ordine d'idee corretto con cui un film del genere va interpretato.

mercoledì 24 marzo 2010

Elephant

13
2003, Gus Van Sant.

Ogni riferimento a fatti o persone reali è puramente casuale, recitano i titoli di coda mentre suona Per Elisa. In realtà, questo film girato interamente in un liceo di Portland, è più che ispirato dai tragici fatti di Columbine del 1999. Gli attori-ragazzi non professionisti recitano tutti col proprio nome di nascita.

martedì 23 marzo 2010

L'ultimo inquisitore

5
2006, Milos Forman.

Già nei titoli di testa vengono illustrati una serie di disegni che mostrano un mondo brutale, dove la religione è compartecipe di quanto accade. Subito si comprende l'autore di quei bellissimi disegni: Francisco Goya, pittore dei reali di Spagna.

Siamo nel 1792, 3 anni prima c'è stata la rivoluzione francese.

lunedì 22 marzo 2010

Dante's Inferno (ed 2006, musicata dai Tangerine Dream)

6
1911, Giuseppe De Liguoro.

Primo vero lungometraggio italiano di sempre. Una produzione artigianale ma importante durata 3 anni a partire dal 1907, coinvolte più di 150 persone. Prima visione al Teatro Mercadante a Napoli il 10 Marzo 1911. Il film arrivò poi negli Stati Uniti, versione che è stata poi restaurata, con le didascalie in inglese, nel 2004. Nel 2006 grazie al lavoro del British Film Institute esce con le musiche appositamente composte, grandiose!, dei Tangerine Dream.

Big Bang Love, Juvenile A

3
2006, Takashi Miike.

Il titolo originale è ancora più misticheggiante: 46-okunen no koi. Significa "4,6 miliardi di anni d’amore".

La trama viene introdotta dalla lettura di un testo che spiega come, se distanti anni luce dalla terra, sia possibile vedere la stessa e quanto vi è accaduto migliaia di anni prima.

domenica 21 marzo 2010

La doppia ora

2
2009, Giuseppe Capotondi.

Guido, una guardia giurata, conosce Sonia, cameriera in un albergo, a Torino dove vivono in una di quelle serate per incontri fra single in cerca d'anima gemella. Nasce un amore, tra 2 persone con passato da dimenticare, per motivi però diversissimi.

London to Brighton

0
2006, Paul Andrew Williams.

Due donne. Joanne è una ragazzina minorenne giovanissima in panico, viene chiusa nel bagno di un bar da Kelly, una più grande, con un viso pesto, che se ne prende cura.

sabato 20 marzo 2010

La promessa dell'assassino

8
2007, David Cronenberg.

Un omicidio da un barbiere a Londra, nel più classico clichè da mafia italiana, ma qui si parla di quella russa. E s'introduce il soggetto.
Una ragazza giovanissima partorisce in pessime condizioni, muore ma vive la figlia. La dottoressa (origini russe, guarda la coincidenza) scopre un diario

venerdì 19 marzo 2010

I misteri del giardino di Compton House

2
1982, Peter Greenaway.

Compton House è una elegantissima residenza inglese, siamo a fine '700. Mr Neville, un disegnatore, viene assoldato da Mrs Herbert per produrre una serie di tavole che ritraggano varie viste della casa e del grande giardino che la circonda. Il contratto prevede, oltre al compenso monetario, vitto,

Alta tensione

7
2003, Alexandre Aja.

Aléx invita l'amica Marie nella casa in campagna, molto isolata, dove vive la sua famiglia, per aiutarla a studiare. Nel frattempo nei paraggi s'aggira una specie di orco con un furgone, che dopo aver costretto una donna ad una fellatio la decapita e getta la testa dal finestrino.

giovedì 18 marzo 2010

Il mucchio selvaggio

12
1969, Sam Peckinpah.

Recensire un film così mi riesce sempre difficile. Cosa dire se non che è un Capolavoro, che considerato l'anno d'uscita è d'una violenza "vera" che stupisce per il genere.

mercoledì 17 marzo 2010

Antarctic Journal

0
2005, Yim Pil-seong.

Scopo di un gruppo di esploratori coreani raggiungere a piedi il "Pole of inaccessibility" in Antartide. Devono arrivare prima del sopraggiungere della notte polare.
Il gruppo parte bene e con piena fiducia nel capitano (interpretato dal sempre bravissimo Song Kang-ho).

martedì 16 marzo 2010

Benny's Video

7
1992, Michael Haneke.

Dopo aver visto lo splendido esordio di Haneke con "Il settimo continente", primo della Trilogia della Glaciazione, non potevo non riprovare a vedere questo, il secondo della trilogia. Alla prima visione mi aveva talmente rotto nella parte iniziale che l'avevo interrotto.

lunedì 15 marzo 2010

Il buio nella mente

11
1995, Claude Chabrol.

Sophie (Sandrine Bonnaire) è una donna a servizio in una famiglia benestante, nella provincia francese. Ha un carattere introverso e riservato. In perenne cipiglio ostenta calma e vive in modo un po' meccanico. E' dislessica e mantenere questo segreto è una sua ossessione. Alle spalle la morte del padre un po' sospetta.

Martyrs

5
2008, Pascal Laugier.

Per arrivare i francesi, dopo 20 anni che non accadeva, a vietare un horror ai minori ce ne deve essere di "polpa"! Il divieto poi è stato ridimensionato: v.m. 16.

Confermo, di polpa, carne viva e palpitante ancora appiccicata alle ossa e dotata di pur minime capacità senzienti e di movimento ce n'è, ma non è poi nulla di così terribile.

domenica 14 marzo 2010

Somers Town

12
2008, Shane Meadows.

Se si ama questo regista non si può non apprezzare questa sua ultima opera, che come altre non ha visto luce nei cinema italiani. Una piccola perla, forse "minore" solo per la durata (67') ma in tutto e per tutto Meadows.

San Michele aveva un gallo

0
1973, Paolo e Vittorio Taviani.

Ritratto in trittico dell'internazionalista anarchico Giulio Manieri: quando era a capo di un gruppo di insurrezionalisti intorno al 1870; durante i primi 10 anni di prigionia trascorsi in totale isolamento; il viaggio di trasferimento in una prigione per detenuti politici nella laguna veneta.

El secreto de sus ojos - Il segreto dei suoi occhi

9
2009, Juan José Campanella.

Filmone! Storia ampia per periodo narrato, personaggi, vicende sia sociali che e soprattutto particolari. Un grande Oscar, non si discute, che per il film straniero ha visto in concorso anche "Il canto di Paloma",

sabato 13 marzo 2010

Dead Ringers - Inseparabili

1
1988, David Cronenberg.

Nunzio vobis gaudium magnum: Cronenberg a pieno titolo, e tra i più eccelsi in assoluto, nel mio personale Olimpo.
Sintesi di settima arte: cura delle immagini, musiche, trama, interpretazioni. Jeremy Irons da leggenda.

venerdì 12 marzo 2010

Little Miss Sunshine

7
2006, Jonathan Dayton, Valerie Faris.

Una famiglia modello allargato pittorescamente assortita: padre motivatore professionista, madre casalinga paziente di fatto un mostro di tolleranza, un figlio che ha fatto voto di non parlare fino a quando non realizzerà una certa cosa, una figlia dolcissima

giovedì 11 marzo 2010

Kairo - Pulse

12
2001, Kiyoshi Kurosawa.

Due bidoni a fila non m'era mai capitato. Qui avevo puntato su un cavallo vincente per andare sul sicuro, film menzionato tra i migliori horror del primo decennio del XXI sec.

Dei giovani che lavorano in un giardino-vivaio sul tetto di un palazzo

mercoledì 10 marzo 2010

Crazy Heart

2
2009, Scott Cooper.

Cominciamo dalle note dolenti: 'sto film è una pizza pazzesca! Per fare un paragone gastronomico, direi che è ai 4 formaggiacci ammerica' con patatine, ketchup, maionese, cipolle, tonno e fagioli. Provoca lo stesso sonno che la musica western-country mi agevola al secondo pezzo che sento (al primo sbadiglio, al terzo vado in fase REM).

martedì 9 marzo 2010

Il settimo continente

6
1989, Michael Haneke.

Primo film in assoluto del regista austriaco, inedito in Italia. Curiosamente, visto ora dopo molti altri, sembra un compendio di "hanekeismo", summa in opera ultima. Non sono riuscito a capire se racconti una storia vera,

lunedì 8 marzo 2010

I diari della Sacher ed. 2001 - Bandiera rossa e borsa nera

0
2001, Andrea Molaioli, Nanni Moretti.

La recensione introduttiva di questa serie la trovate QUI.

Gloria Chilanti era ragazzina quando scoppiò la seconda guerra.

I diari della Sacher ed. 2001 - Antonio Ruju: vita di un anarchico sardo

0
2001, Roberto Nanni, Nanni Moretti.

La recensione introduttiva di questa serie la trovate QUI.

Dalla Sardegna, analfabeta, figlio di un socialista perseguitato dai potenti locali, sbarca scalzo a Civitavecchia

Totò, Peppino e... la malafemmina

2
1956, Camillo Mastrocinque, Totò.

A dispetto della locandina, il film è in bianco e nero, ma non ne soffre. Campione d'incassi, nemmeno i critici di allora che quasi mai furono teneri con Totò poterono negare l'evidenza dell'umorismo travolgente di questo film che, nota bene, nei suoi momenti più esilaranti è interamente da attribuire alla super-coppia Totò Peppino.

Crash

7
1999, David Cronenberg.

Nonostante il film sia tratto da un romanzo di James G. Ballard, non riesco a definirne una trama nel senso classico del termine.

Al limite del pornografico, proprio come il romanzo, la storia parte con una coppia che cerca esperienze sessuali forti,

domenica 7 marzo 2010

Lo Straniero

0
1946, Orson Welles.

La storia di un criminale nazista tra i massimi responsabili del genocidio, rifugiatosi in america in incognito e furbescamente stanato da un detective che si occupa proprio di casi come il suo.

In bianco e molto nero un thriller dove Welles interpreta

sabato 6 marzo 2010

eXistenZ

17
1999, David Cronenberg.

Presentazione di un gioco di realtà virtuale che è in realtà il gioco di un'altra realtà virtuale che è... finale fumettistico.
Le interpretazioni durante il gioco sono da videogame, forse volute, orribili senza forse.

Non so proprio cosa pensare,

venerdì 5 marzo 2010

Gemini - Sōseiji

2
1999, Shinya Tsukamoto.

Yukio è un medico molto appassionato. Rin la sua giovane moglie, bella ma smemorata, salvata da un incendio dallo stesso Yukio. Non è molto ben vista dai genitori di lui, sembra un corpo estraneo ed in effetti lo è.

giovedì 4 marzo 2010

Totò a colori

4
1952, Steno.

Le caotiche peripezie del Maestro di "mosoca" Antonio Scannagatti da Caianiello, genio incompreso, da tempo in attesa che Tiscordi o Zozzogno, entrambi importanti editori musicali di Milano, lo chiamino.

Il film totalmente macchiettistico è un tripudio del talento di Totò.

I diari della Sacher ed. 2001 - In nome del popolo italiano

0
2001, Valia Santella, Nanni Moretti.

La recensione introduttiva di questa serie la trovate QUI.

Un ragazzo nato nel primo dopoguerra in borgata a Roma non aveva grandissime prospettive. Claudio Foschini

I diari della Sacher ed. 2001 - Cacridobò

0
2001, Susanna Nicchiarelli, Nanni Moretti.

La recensione introduttiva di questa serie la trovate QUI.

Tutt'altro stile rispetto alle precedenti.

A parlare 2 delle 4 grandi amiche, durante il ventennio fascista, rimaste in vita. Erano amiche al liceo,

mercoledì 3 marzo 2010

Guardie e Ladri

2
1951, Steno, Mario Monicelli.

Leggete che nomi alla sceneggiatura : Brancati, Fabrizi, Flaiano, Maccari, Monicelli, Steno.
Basterebbe Vitaliano Brancati. Per chi non lo conoscesse ha scritto "Il bell'Antonio", "Paolo il caldo", e non solo. Una penna d'oro! Letture obbligatorie.

I diari della Sacher ed. 2001 - Scalamara

0
2001, Giuseppe M. Gaudino, Nanni Moretti.

La recensione introduttiva di questa serie la trovate QUI.

Costantino Congiu nato a Sassari nel 1930 ci racconta la sua storia epica di orfano.

La signora di Shangai

2
1948, Orson Welles.

Un marinaio a passeggio per New York, O'Hara interpretato dallo stesso Welles, si prende una scuffia per una bionda fata su una piccola carrozza. La salva con molta facilità da un tentativo di rapina ed entra nelle sue grazie. 2001, Giuseppe M. Gaudino, Nanni MorettiIl marito di lei, noto avvocato, lo assume come marinaio sul suo yacht per un viaggio, dove li raggiungerà anche il socio dell'avvocato.

O'Hara fiuta la poco chiara situazione, ha poi un passato poco pulito con una condanna per omicidio sulle spalle. Nonostante la sua diffidenza si troverà però coinvolto in un gioco molto complicato, al quale serve un capro espiatorio...

Welles in quel ruolo non sono proprio riuscito ad immaginarmelo.  Le scene d'azione, scazzottate, lotte, non sono decisamente il suo forte, anche per l'epoca sono di basso profilo. Meglio avrebbe fatto forse nel ruolo dell'avvocato, tra l'altro il personaggio più "nero" ed anche il meglio interpretato, da Everett Sloane. C'è un non-so-che di troppo hollywoodiano a rendere il film, come dire, non atipico come t'aspetteresti da cotanto regista. Forse, anzi probabilmente, qualche ingrediente commerciale gli è stato imposto.
A contribuire alla sensazione descritta la solita, impeccabile ma omologante ed omogeneizzante doppiatura. Con quelle voci i film stranieri sembrano tutti uguali, con gli stessi attori. Si perde completamente il reale timbro di voce che il regista ha voluto dare e che quindi non è possibile conoscere.

Giallo-noir che, a parte la trama machiavellicamente intricata ed alcune scene in cui emerge il suo genio (il finale è super!) non mi ha convinto del tutto. Si può vedere quindi, anche se con puro interesse storico-cinefilo.
Diciamo che Welles ha timbrato il cartellino e portato a casa piccioli per ben altri progetti? Diciamolo.

martedì 2 marzo 2010

Miseria e Nobiltà

2
1954, Mario Mattoli.

Commedia del 1888 scritta da Edoardo Scarpetta, padre di Edoardo De Filippo. Rappresentata più volte in teatro ed anche in 2 film precendenti, è con questo film, con un'interpretazione leggendaria sia di Totò che di Enzo Turco, che raggiunge la massima espressione.

I diari della Sacher ed. 2001 - I quaderni di Luisa

0
2001, Isabella Sandri, Nanni Moretti.

La recensione introduttiva di questa serie la trovate QUI.

In questo episodio è la stessa Luisa a raccontarci una storia di "normale" disagio familiare:

Haze - Il Muro

4
2005, Shinya Tsukamoto.

Un uomo senza alcuna ragione si trova rinchiuso in un cunicolo mortale, pieno di trappole. Perde sangue, ed ogni movimento che fa procura ulteriori ferite. Angoscia totale.

lunedì 1 marzo 2010

Unagi - L'anguilla

0
1997, Shohei Imamura.

Comincio da questa Palma d'Oro la mia esplorazione del Cinema di questo grande regista, perché posso dirlo subito che lo è, al primo film.

Una storia molto dura all'inizio quella di Yamashita, che uccide la moglie il flagrante adulterio.
Dopo 8 anni di prigione esce in libertà vigilata,

I diari della Sacher ed. 2001 - Davai bistré! Avanti presto!

0
2001,  Mara Chiaretti, Nanni Moretti.

Citerò sempre Nanni Moretti, anche se è produttore e non regista, per il grande merito di averci regalato queste perle. Ero indeciso se fare una sola recensione, come ho fatto per delle "serie" altre volte, o uno ad uno parlare distintamente di ogni episodio.